A proposito di Vampire Games

Chi ha paura dei vampiri oggi? Sono già diventati gli stessi eroi tipici di libri, film, serie TV, serie animate e giochi virtuali di cui nessuno ha paura. Sebbene tutti siano contenti di guardare cartoni animati e serie TV, film e anime su di loro. E molti apprezzano i giochi di vampiri .

Lo sviluppo di giochi di vampiri

I vampiri non sono un evento alla moda, ma esseri conosciuti da molto tempo. Anche nei miti di vari popoli si fa riferimento a tali esseri. Questa bestia è un feroce mostro non vivente che conduce uno stile di vita energico di notte e fa un sonnellino durante il giorno. I vampiri possono trasformarsi in varie cose, trasformarsi in pipistrelli, aggredire le persone mentre dormono ed estrarre sangue. Se un umano dorme e vede brutti sogni, allora un vampiro lo ha aggredito.

Anche se di solito si presume che tutti i vampiri abbiano paura dell'aglio, della cola di pioppo e della luce del sole, uno dei creatori di romanzi o film, creando il loro universo di vampiri con le sue particolarità e leggi, a volte smentisce tutte queste etichette.

Vampiri nei film e nei giochi virtuali

Ai produttori di film e agli animatori piace creare narrazioni sui vampiri. Sono stati scritti numerosi libri sui vampiri. Non c'è da meravigliarsi che siano diventati così visitatori abituali di giochi virtuali.

L'installazione più importante sui vampiri può essere definita quella che ha migliorato l'immagine dei vampiri in un culto e persino l'ha resa glamour. Sebbene ci fossero altri pezzi in cui i vampiri emersero prima dell'emergere del romanzo di Bram Stoker Dracula, fu Bram Stoker a creare la persona del vampiro nella cultura più ampia. Tutti gli altri romanzieri, che hanno scritto sui vampiri, erano guidati dai suoi capolavori.

Le immagini di vampiri più comuni che in seguito sono state trasferite ai giochi di vampiri erano piene di pezzi di "Twilight" di Stephenie Meyer, libri di Anne Rice, "Buffy" e "Angel". Successivamente, è stata pubblicata la serie "The Vampire Diaries", che è diventata molto diffusa, e le immagini di questa serie sono state trasferite ai giochi di vampiri.

Caratteristiche dei giochi di vampiri

Tuttavia, l'immagine chiave del vampiro nei giochi di vampiri continua ad essere l'immagine animata. Questa è ogni volta che un personaggio cattivo, da cui bisogna essere salvati, bisogna combattere contro di lui applicando dispositivi convenzionali: granate d'argento e un paletto di pioppo.

L'immagine del vampiro è applicata da giochi di vampiri di numerose categorie. Giochi di avventura, sparatutto e giochi arcade tradizionali sono molto comuni in questo genere. Tuttavia, puoi anche scoprire i vampiri nei giochi di logica, in particolare se sono associati alla ricerca di una via d'uscita da un labirinto o da uno spazio chiuso.

Numerose trame di giochi di vampiri sono associate alle fortezze rumene in Transilvania, dove risiedevano i vampiri. Lì nacque il Conte Dracula. Coerentemente con la trama di tali giochi, l'eroe del gioco deve sconfiggere un vampiro in questa fortezza e, per questo, deve affrontare una difficile e pericolosa missione.

I modi di trattare i vampiri variano a seconda del tipo di concetto che uno specifico gruppo etnico ha su un vampiro. Ma tutti concordano su numerose regole per combattere i vampiri: un vampiro è eterno e non può invecchiare, la sua età può estendersi a diverse migliaia di anni. Tuttavia, potresti sconfiggere un vampiro. Questo viene fatto con un paletto di pioppo nel cuore, fuoco o decapitalizzando il vampiro.